72 ore un obbiettivo necessario o da evitare.

Mi è capitato, ultimamente, di discutere con amici e colleghi parenti su come sarebbe na nostra vita con 72 ore a disposizione al posto di 24.
72 ore è un obbiettivo ipotetico. Il concetto è avere più ore alla giornata per fare quello che dobbiamo fare che siano 1, 2 o 3.
Il tempo non basta mai. L’ho imparato sulla mia pelle. Purtroppo la mia indole da Varesino mi porta a occupare il tempo facendo qualcosa.
Chi abita e si sente parte del famoso triangolo degli sklerati “varese-como-milano” può benissimo capirmi (è nel sangue la corsa e l’affanno).
In questo modo piano piano le ore di tempo “uff che noia che faccio ? ” piano piano scompaiono.
I lati postivi : certamente non mi annoio
I lati negativi : certamente mi stanco di più.
Negli ultimi anni ho imparato molto sotto il profilo lavorativo ma anche sotto il profilo organizzativo della mia vita. Ho appreso tecniche che mi
hanno aiutato ad organizzare meglio la mia giornata distribuendo con logica le attività da fare e realizzare.
Il risultato è stupefacente, faccio quello che facevo in una settimana in una giornata e riesco a coordinare tante cose senza impazzire.
Gestisco la mia giornata con logica e planificazione ma ……..
da quanto tempo non dico ” oh oggi non faccio niente ” oppure ” dormo fino alle 2 del pomeriggio “.
Se un mio amico melo dice penso tra me e me ” ma non fa proprio niente quello” però forse ha ragione lui.

Io corro!!! Poi mi fermo e penso perchè sto correndo ? e inizio a darmi delle risposte
– perchè mi piace correre ….. no
– perchè mi piace complicarmi la vita …. no
– perchè mi piace quello che faccio .. si
In effetti è questa la fregatura principale.
Soprattuto l’informatico mette passione in quello che fa. Una passione che porta una marea di soddisfazioni ma le borse sotto gli occhi.

Ricapitolando
tecniche di organizzazione : aumentano la concentrazione di attività in 24 ore
passione : aumenta gli incarichi che si prendono

risultato : stiamo correndo .. ma verso dove ?
Se noi avessimo a disposizione più ore certamemente le impiegheremmo comunque.
Il nostro tempo libero è una costante fissa immobile che non varia di dimensione possiamo
Perchè avere più ore se non possiamo godercele ?
Purtroppo è una corsa senza fine.
Bisognerebbe diventare più bravi a dire di no. Ma è come un gatto che si morde la coda.
Perchè dire di no se quel progetto che ci propongono è così tanto allettante che non possiamo farcelo scappare.

Io non riesco a trovare una soluzione a questo rompicapo. So solo che ci sono dannatamente dentro vorrei trovarci una soluzione.

while(true)
running();

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...